Amadeus [Italy]: ‘Llobet – Guitar Music’

Il giovane chitarrista Lorenzo Micheli, ormai una splendida realtà del chitarrismo internazionale, dopo una serie di registrazioni attestate già su livelli di eccellenza, sfodera questa interpretazione che ci lascia basiti per la sua intensità, intelligenza e, soprattutto, bellezza. Da non perdere. Marco Riboni, Amadeus, marzo 2005 VIEW ATTACHMENT… READ-MORE

Soundboard [USA]: Lorenzo Micheli in concert

Micheli continues to astound with the depth and breadth of his artistry. Soundboard, Vol. XXX, No. 3 - 2004… READ-MORE

Musica [Italy]: ‘Llobet – Guitar Music’

Sebbene neppure trentenne, Lorenzo Micheli è sicuramente una delle stelle dell’attuale firmamento chitarristico. Al di là di un’eclatante brillantezza esecutiva, Micheli possiede l’arte di fraseggiare con espressione, senza lasciare che il rubato naturalmente connaturato a queste pagine si traduca nella minima smanceria; in particolare la 'Mazurka por Federico Bufaletti' è cantata in maniera davvero struggente. Roberto Brusotti, Musica, ottobre 2004 VIEW ATTACHMENT… READ-MORE

Suonare [Italy]: ‘Llobet’

La sua interpretazione è vitalistica, di una naturalezza disarmante. Egli può far leva su una personalità straordinaria e su una facilità che non conosce intoppi. Riesce dunque a plasmare ogni frase, si potrebbe dire ogni nota, con un profilo netto e perentorio, e a giocare tutta la sua partita interpretativa su una serie di primi piani espliciti, luminosi e pieni di colore, grazie anche alla ricchezza delle articolazioni, nel cui uso è maestro. Queste sue straordinarie prerogative abbagliano. [] Se riuscirà ad aggiungere alla brillantezza del suo intelletto anche il potere di rivelare ciò che nella musica è ombra, mistero, noche oscu… READ-MORE

Amadeus [Italy]: ‘De Fossa – Trois Quatuors’

Eccellenti e quasi inarrivabili per affiatamento, ricchezza di fraseggio e pirotecnico virtuosismo gli interpreti: Lorenzo Micheli e Matteo Mela alle chitarre, Ivan Rabaglia al violino, Enrico Bronzi al violoncello hanno riportato alla luce un’autentica perla del repertorio cameristico. Marco Riboni, Amadeus, settembre 2004… READ-MORE

The Washington Post [USA]: Soloduo at Alexandria

Breathtaking recital Friday night by the young Italian virtuosos Lorenzo Micheli and Matteo Mela, who perform together as Soloduo. Extraordinarily sensitive, with effortless command and an almost unbearable delicacy of touch, the duo's playing was nothing less than rapturous -- profound and unforgettable musicianship of the highest order. Stephen Brookes, The Washington Post, Tuesday, July 25, 2006… READ-MORE

Classical Guitar [UK]: ‘De Fossa – Three Quartets’

The intense musicality of the four players, vigorous yet at the same time sensitive, captures the spirit of de Fossa admirably. One of the issues of the year: it deserves to be a huge success. Colin Cooper, Classical Guitar - August 2004… READ-MORE

Classical Guitar [UK]: Lorenzo Micheli in London

Micheli's approach was captivating, intriguing too because of his seeming total involvment with the music. As with all great players, for Micheli is certainly heading that way, one feels privileged to hear music played so well. Hear him when and where you can. Tim Panting, Classical Guitar – May 2003 VIEW ATTACHMENT… READ-MORE

Neue Urner Zeitung [CH]: Lorenzo Micheli in Altdorf

Lorenzo Micheli, der zu den hoffnungsvollsten europäischen Gitarristen zählt, verzauberte das Publikum. Mit seiner Virtuositätzog er alle in seiner Bann. Er zeigte eine grosse Bandbreite der klassischen Gitarrenmusik und öffnete den Zuhörern neue Welten. Neue Urner Zeitung, Altdorf, 16 September 2002… READ-MORE

Classical Guitar [UK]: SoloDuo in Imperia

Lhoyer’s Duo Concertant op. 34 could become a favourite among duo players on the evidence offered by Matteo Mela and Lorenzo Micheli. Clean, lyrical yet vigorous playing brought out the best of the work, making it a perfect prelude to the two major works that followed. [...] Given two guitarists of the skill and sensitivity of Mela and Micheli, musical satisfaction is virtually guaranteed. Colin Cooper, Classical Guitar – August 2002… READ-MORE