“Il Cittadino ” a proposito di “Clori, ninfa e amante”

“Come un cerchio perfetto, questo raffinato viaggio nella voliera compositiva di Alessandro Scarlatti disegna i suoi ambiziosi contorni attorno alla cantata da camera, genere principe nell’Italia del XVII secolo: piĆ¹ che un pur sapiente esercizio di maniera, un laboratorio in cui accostare e ordire iridescenti tavolozze di umori e stilemi di folgorante intuizione. Sull’arazzo teso da Lorenzo Micheli e compagni di avventura, la voce di Renata Fusco depone profili traboccanti di grazia e di pathos.”

Recensione di “Clori, ninfa e amante”
Il Cittadino, 4 dicembre 2013